Servizi

Creatività

"La creatività è l'arte di sommare due e due ottenendo cinque"

diceva il saggista Arthur Koestler.

E Makia somma due e due per ottenere cinque, sei , sette creando campagne, siti, volantini, e tutto ciò che ruota attorno alla pubblicità con originalità, e con un unico denominatore: la creatività. Un'agenzia pubblicitaria senza questa caratteristica, non può definirsi tale.

La creatività ruota attorno alla pubblicità:

una campagna pubblicitaria ad esempio, se non è creativa, è destinata a fallire e cadere nel dimenticatoio.

Makia usa la creatività come l'ingrediente più importante dei servizi che mette a disposizione, che si tratti di una campagna pubblicitaria, un biglietto da visita, un semplice volantino o la realizzazione di un sito internet.
Spesso ci si chiede cosa sia la creatività, un mix di fantasia e razionalità che si mischia insieme per creare qualcosa di nuovo e innovativo, logico e soprattutto mai scontato.

Una comunicazione pubblicitaria deve dire in poco tempo e in poco spazio cosa è il prodotto e perché va acquistato, per questo deve essere creativa e distinguersi. Così come un logo, che in un simbolo deve concentrare l'esperienza decennale di un'azienda, il nome e il prodotto proposto. E' necessario essere originali, e non finire nella moltitudine di campagne pubblicitarie da cui siamo bombardati continuamente e che ci fanno fare zapping in tv, o sfogliare annoiati le pagine di una rivista senza nemmeno far caso agli slogan che ci passano sotto al naso. Makia, coi suoi lavori, ha come obiettivo quello di colpire l'interlocutore, che deve rimanere incuriosito da ciò che vede, anche passando per strada e vedendo un cartellone pubblicitario mentre passeggia al parco.

L'obiettivo è farlo bloccare lì davanti.

Creatività: questa vecchietta ancora giovane

La creatività nasce con l'uomo, e rappresenta sempre qualcosa di nuovo. Una vecchietta che si mantiene giovane e in forma, grazie alla palestra di chi ha scelto di farne un lavoro come Makia, che in 15 anni di attività ha evoluto questo concetto nato con l'Homo Sapiens. All'inizio la capacità di creare qualcosa era visto come un potere magico, adesso invece forse è un concetto fin troppo inflazionato. La capacità vera è quella di distinguersi, è lì il punto focale della creatività che, nonostante gli anni che ha sulle spalle, ha ancora molto da dire, bisogna solo essere in grado di capirla e farla sfociare in splendide pubblicità che ci facciano lasciare ancora a bocca aperta.

Tutti ne parlano, ma chi lo è veramente?

Nel corso dei secoli, in tanti hanno parlato di creatività, un'entità astratta che Makia concretizza su carta e su web, perché la teoria è facile per tutti, ma è sulla pratica che ci si gioca tutto.
C'è chi ha definito la creatività come

"l'abilità di vedere relazioni là dove non esistono ancora"

(fu lo scrittore e poeta Thomas Disch), o addirittura c'è stato chi, come l'architetto Alden B. Dow, ha affermato che "Tutto è creatività, in ogni mutamento e in ciascun individuo".
Una definizione precisa dell'essere creativi l'ha data lo psicologo Howard Gardner "Essere creativi significa in primo luogo fare qualcosa di insolito… D'altra parte, per quanto insolita, l'idea deve essere abbastanza logica perché la gente possa prenderla sul serio.". Un concetto che non fa una piega, il non essere banali e scontati è uno dei principi dei lavori di Makia che grazie alla propria professionalità interna, è in grado di realizzare una comunicazione creativa ai massimi livelli, con semplicità e intuizione perché, come diceva il regista Frank Capra "Un'intuizione è la creatività che cerca di dirti qualcosa."